Sovrappeso nelle donne

Negli ultimi 25 anni in molti paesi del mondo il numero di donne grasse è significativamente aumentato. Se in precedenza i casi di sovrappeso nelle donne erano legati a disfunzioni endocrine e metaboliche, oggigiorno l’obesità rappresenta il risultato di una vita sedentaria e dell’eccesso di cibo.

Inizialmente si riteneva che il problema dell’obesità e del sovrappeso fosse un problema presente solamente nei paesi sviluppati, dove c’è abbondanza di cibo comfort domestico.

Tuttavia, studi recenti hanno dimostrato che sono affette da obesità non solo donne americane ed europee, ma anche circa la metà delle donne africane e asiatiche.

Va detto che la causa principale del sovrappeso nelle donne è rappresentata dal tessuto adiposo in eccesso. Tuttavia, il tessuto adiposo svolge un importante ruolo nei processi metabolici dell’organismo femminile in quanto influenza gli ormoni e il sistema endocrino.

  • Se il tessuto adiposo è carente nelle donne, si riscontrano la violazione delle mestruazioni, lo sviluppo di amenorrea e anovulazione, la riduzione della capacità di concepimento.

L’eccesso di tessuto adiposo nelle donne porta a:

infertilità
accumulo di androgeni
pressione alta
aumento della resistenza all’insulina
riduzione della durata della vita
riduzione del livello degli ormoni tiroidei

Inoltre, il sovrappeso provoca spesso nella donna ad una grande insoddisfazione per quanto riguarda la propria immagine corporea. Numerosi studi hanno dimostrato che disturbi psichiatrici dovuti all’obesità si verificano più frequentemente nei confronti delle donne obese rispetto agli uomini.

Le sofferenze dovute alle imperfezioni del proprio corpo possono diventare la causa di bassa autostima o depressione che possono solamente aggravare il problema legato al sovrappeso.

Non per niente il problema dell’obesità viene considerato uno dei più attuali problemi al quale fanno fronte i medici di molti paesi del mondo. La questione globale legata a sovrappeso e obesità è stata ripetutamente discussa in occasione delle riunioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Di conseguenza, l’OMS ha elaborato un piano d’azione globale per la prevenzione dell’obesità, adottando una strategia globale relativa a dieta, attività fisica e salute.

L’idea della figura perfetta dipende dall’immaginazione estetica di ogni singola donna.

  1. Esiste tuttavia un’apposita cartella clinica grazie alla quale è possibile stabilire se una donna è in sovrappeso.
  2. La medicina moderna fa ricorso all’indice di massa corporea (BMI) che viene calcolato in base ala formula del peso corporeo (kg) diviso per l’altezza al quadrato (m2).
  3. Una donna può calcolare rapidamente il proprio indice di massa corporea impiegando un calcolatore online su Internet.
  4. Nel caso in cui il BMI sia superiore a 25, ciò sta ad indicare la presenza di sovrappeso nella donna, per cui le si consiglia di adottare misure volte a ridurre il peso del proprio corpo.
  5. Col passare del tempo, l’ obesità e il sovrappeso portano a molte malattie.
  6. Per questa ragione è importante iniziare il trattamento dell’obesità quanto prima possibile.
  7. Per prima cosa, limitate l’assunzione di prodotti nocivi e passate ad una dieta a basso contenuto calorico.
  8. Rinunciate a fast food, cibi grassi, dolci e bevande zuccherate.

Date la preferenza ad alimenti vegetali, consumate cibi a basso contenuto calorico, frutta e verdura fresca.

  • Per molte donne all’inizio può risultare difficile modificare il proprio regime alimentare e controllare costantemente i cibi con i quali si nutrono. Tuttavia, col passare del tempo ciò diventa un’abitudine che produce buoni risultati.

Secondo l’opinione degli esperti nel dimagrimento, una dieta senza attività fisica contribuisce a ridurre il peso, sebbene si indeboliscano i muscoli, la pelle si afflosci e il metabolismo rallenti.

  • Al fine di perdere peso in modo efficace ed avere inoltre un piacevole aspetto, occorre combinare gli esercizi fisici in palestra ad una dieta.

Per perdere peso in modo efficace iniziate a condurre un sano stile di vita e rinunciate alle cattive abitudini.